Formigine: condannato a 4 anni per violenza sessuale

Due anni fa insidiò le figlie
della convivente, due ragazzine di 10 e 14 anni: un operaio quarantenne di Formigine è stato condannato ieri a quattro anni, con rito abbreviato, per violenza su minore.


Le due ragazzine confidarono alla madre che il patrigno le aveva costrette a subire attenzioni particolari, sia in casa che fuori: la madre dunque presentò un esposto e quindi l’uomo venne allontanato da casa. Il pm aveva chiesto una condanna a sei anni, ma il giudice dell’udienza preliminare l’ha ridotta.