Rapine in villa: a Modena proprietario mette in fuga i ladri

Quattro banditi, probabilmente stranieri, si sono introdotti ieri sera in una villa di Montale Rangone, alle porte di Modena, tenendo sotto tiro il
proprietario dell’abitazione, che tuttavia è riuscito a dare l’allarme al 113. L’arrivo delle forze dell’ordine ha messo in fuga i rapinatori. L’episodio è accaduto verso le 19.40.


I malviventi hanno scavalcato la recinzione della villa-atelier di un noto sarto, proprietario anche di una boutique a Modena: armati di pistola e cacciaviti, i quattro hanno immobilizzato il proprietario della casa, chiedendogli di indicare la cassaforte con i valori, che tuttavia non è in
casa. Nel frattempo, alcuni hanno arraffato alcuni oggetti dall’abitazione.

Approfittando di un momento di distrazione dei rapinatori, il sarto è riuscito a chiamare il 113, che ha inviato le pattuglie della squadra Mobile. I quattro banditi
hanno deciso così di abbandonare la casa e la refurtiva, fuggendo a piedi nelle campagne circostanti.
Gli agenti hanno trovato nei pressi della villa un’auto di grossa cilindrata, risultata rubata a Piacenza, che probabilmente avrebbe dovuto essere utilizzata per la fuga. Per l’intera serata sono continuate le ricerche dei banditi, che
hanno dato esito negativo.