In piazza Grande a Modena festa di Natale per ragazzi

Preparasi al Natale dimostrando un’attenzione concreta a bambini e ragazzi meno fortunati, sostenendo progetti di cooperazione internazionale e di educazione alla salute, promuovendo la democrazia e offrendo un esempio forte a tutta la città. E’ quanto fanno gli alunni delle scuole modenesi di ogni grado con “Cartolina di Natale”, oggi, dalle ore 10 alle 17.30, quando scenderanno in piazza Grande per presentare i progetti di solidarietà che li vedono impegnati.

Verso le 16 interverranno alla festa anche il sindaco Giorgio Pighi e l’assessore all’Istruzione Adriana Querzè per ringraziare i bambini e porgere i loro auguri di Natale alla città. Alle 16.30 colorerà il cielo un lancio di palloncini con messaggi d’auguri e di solidarietà dei bimbi di Modena ai bambini di tutto il mondo; la banda cittadina chiuderà la festa con una fantasia musicale di canzoni natalizie. “Cartolina di Natale” è un’iniziativa dell’ufficio Città dei bambini e degli adolescenti, assessorato all’Istruzione del Comune di Modena. Accanto ai bambini di nidi, scuole d’infanzia ed elementari, ci saranno i ragazzi delle medie e delle superiori, educatori, insegnanti e genitori e, ancora, rappresentanti di polisportive e associazioni.
Nelle bancarelle si potranno acquistare oggetti, biglietti d’auguri e doni natalizi, spesso creati dagli stessi ragazzi; il ricavato servirà a sostenere i progetti di solidarietà. Inoltre funzioneranno oltre una decina di laboratori espressivi rivolti a bimbi e ragazzi dai 3 ai 18 anni, tenuti da associazioni, polisportive e centri gioco.

“Sarà una sorta di mercato della creatività solidale – spiega l’assessore Querzè – che offre ai ragazzi l’opportunità di coinvolgere la cittadinanza in un percorso estremamente attivo da anni nelle scuole, mirato alla realizzazione di progetti di solidarietà. Per la città sarà anche l’occasione di conoscere, almeno in parte, quanto si fa in classe per promuovere l’educazione alla cittadinanza attiva”.