Rapinò banca nella bassa modenese, arrestato

E’ stato identificato e arrestato il bandito che lo scorso 20 luglio, armato di cutter, rapinò la filiale dell’ Unicredit di Camposanto, nella Bassa modenese, fuggendo con 8.000 euro. Si tratta di S.C., di 45 anni originario di Bergamo e residente a Modena.

L’uomo, che si trova già in carcere per un’ altra rapina compiuta nel Reggiano, è stato raggiunto da una nuova ordinanza di custodia cautelare.

L’uomo è ritenuto responsabile anche di una rapina, poi fallita, avvenuta a fine agosto a Mirandola: in quell’occasione però dovette fuggire in tutta fretta, poiché in banca era scattato l’ allarme. Le indagini sono state condotte dai
carabinieri della Compagnia di Carpi e dagli agenti del commissariato di Mirandola.