Cooperazione internazionale: Regione stanzia 4,2 mln

Dalla lotta all’Aids in Mozambico al sostegno a cooperative di donne brasiliane, dall’aiuto ai profughi palestinesi alla formazione professionale di minori in Romania: la Regione Emilia-Romagna stanzia oltre 4,2 milioni di euro per un centinaio di progetti di cooperazione internazionale (2004 e 2005). Si tratta dell’ultimo investimento di questa legislatura.


Nel dettaglio, sono stati assegnati 2.388.200 euro a 53 progetti avanzati da soggetti attivi nella provincia di Bologna; 107.300 euro per la provincia di Ferrara (3 progetti); 349.500 euro provincia di Forlì-Cesena (11 progetti); 473.500 provincia di Modena (12 progetti); 229.000 euro provincia di Parma (5 progetti); 110.000 provincia di Ravenna (4 progetti); 444.000 provincia di Reggio Emilia (8 progetti); 155.000 provincia di Rimini (4 progetti).

“Chiudiamo la legislatura – ha affermato l’assessore regionale alla Cooperazione internazionale, Gianluca Borghi – proseguendo nella strada di assunzione di impegni al fuori dei nostri confini. La tradizionale sensibilità dell’Emilia-Romagna verso ciò che accade in altre aree del mondo, si concretizza al meglio nella co-progettazione con tutti i soggetti impegnati in ciò che io definisco un vero e proprio sistema di cooperazione decentrata”.