Leoni (FI): Prc e Verdi contro bretella Campogalliano-Sassuolo

“La netta presa di posizione contraria al progetto della Bretella Campogalliano-Sassuolo da parte degli esponenti Verdi e di Rifondazione Comunista nel Consiglio Provinciale di Modena chiarisce molte cose, anche se non è una novità. Tutta la sinistra è da sempre contraria alla Bretella”. Lo afferma il Consigliere regionale di Forza Italia Andrea Leoni,
Coordinatore provinciale del partito degli Azzurri modenesi.


Da un lato – continua Leoni – c’è Forza Italia e il centrodestra che stanno tentando di porre rimedio ai trentennali ritardi della sinistra che non ha mai voluto quest’opera e dall’altro c’è chi come la sinistra estrema non la vuole.
Ma c’è anche chi, come Ds e compagnia varia dice in modo subdolo di volerla ma in realtà non fa nulla perché questa importante arteria sia realizzata.
Prova ne sia il mancato parere che la Regione Emilia Romagna avrebbe dovuto fornire al Ministero delle Infrastrutture, che però non è mai arrivato. Proprio per capire i motivi che hanno spinto la Giunta Regionale guidata dal diessino Vasco Errani, a non inviare il parere al Ministero ho presentato un’interrogazione al Consiglio regionale. E’ ora che i cittadini capiscano, una volta per tutte, che tutta la sinistra, che da sempre governa la nostra regione non vuole la Bretella Campogalliano-Sassuolo. Se invece quest’opera strategica vedrà la luce sarà solamente grazie all’azione del Governo Berlusconi, che avrà spezzato la grande alleanza immobilista di sinistra che non ha saputo fornire a cittadini e imprese le infrastrutture necessarie allo sviluppo del territorio.