Energia: a Modena le cooperative agroalimentari la comprano

Quattordici cooperative agroalimentari aderenti a Confcooperative Modena, si sono unite per acquistare energia elettrica dal Consorzio Romagna Energia, costituito cinque anni fa e attivo nel settore dell’energia elettrica e del gas naturale.

Il presidente di Confcooperative Modena Gaetano De Vinco conferma che nel 2003 le cooperative consorziate hanno risparmiato complessivamente quasi 370 mila euro rispetto alle tariffe energetiche del 2002, con un valore medio di 1,17 euro per chilowatt ora consumato.

Si passa da un risparmio minimo del 14 % per i caseifici, a un risparmio massimo del 18,6 % per le cooperative ortofrutticole. Hanno aderito anche alcune cantine sociali e cooperative lavorazione carni.