Turismo: Telefono Blu, nel 2004, 23 mila chiamate al ‘sos’

Sono state quasi 120mila le persone che nel 2004 hanno contattato Telefono Blu Sos Consumatori. Il portale e il network on-line hanno ricevuto 15500 segnalazioni e 7340 sono quelle arrivate ai centralini delle sedi locali, con un incremento rispetto al 2003 del 4% e del doppio rispetto al 2000.


Nonostante le cifre elevate, solo il 20% degli italiani denuncia il cattivo esito di un viaggio e il 28% delle seganalazioni riguarda un viaggio pacchetto. Le lamentele più diffuse riguardano la qualità del servizio delle strutture ricettive italiane (20%), i problemi legati ai mezzi di trasporto (15%), la ricettività delle città turistiche del nostro paese (14%), le emergenze ambientali come rumore, sicurezza delle spiagge, sporcizia (8%) e infine i prezzi troppo alti (7%). A chiamare sono soprattutto lombardi, laziali, campani ed emiliani romagnoli.

Il Presidente di Telefono Blu, Pierre Orsoni, commenta così i dati di fine anno: “Il recente disastro ambientale dell’Oceano Indiano dimostra quanto sia sviluppato oramai il nostro turismo verso mete importanti dal punto di vista turistico. Ma allo stesso tempo mostra come sia necessario modernizzare il viaggio e migliorarne la qualità”.