Reggio E.: arrestato da CC dopo furti in negozi

Un pregiudicato, grazie alle segnalazioni dei cittadini, è stato arrestato dai Carabinieri
dopo due colpi ai danni di due esercizi commerciali di Novellara proprio mentre tentava di compierne un terzo. La refurtiva è stata recuperata, adesso è caccia al complice, che è riuscito a scappare.

Ieri sera, verso le 22.30, la pattuglia della Radiomobile del Comando di Guastalla, che era stata allertata dalla segnalazione di un tentativo di furto in un negozio di abbigliamento a Novellara, si è recata sul posto e, sulla base delle descrizioni fornite dai cittadini, ha iniziato le ricerche, riuscendo subito a rintracciare la Fiat Uno verde su cui stavano scappando i malviventi. Dopo un breve inseguimento i militari hanno bloccato l’auto, e, grazie al contatto telefonico con un cittadino che ne indicava la direzione di fuga, hanno raggiunto
il ladro che stava scappando a piedi.

Nella vettura sono stati ritrovati gli oggetti rubati in un negozio di elettrodomestici e in uno studio fotografico, per un valore di circa 20.000 euro, insieme agli arnesi da scasso. Il pregiudicato, un 41enne della provincia di Reggio Emilia, è stato arrestato con le accuse di
furto e di resistenza a pubblico ufficiale. I cittadini hanno fornito valide informazioni anche per
identificare il complice, che i Carabinieri stanno ora cercando.