Sassuolo: piccole visioni teatrali per bambini

Dama Bianca Teatro in collaborazione con il servizio attività culturali del Comune di Sassuolo presentano ‘Troll Teatro’, la rassegna di spettacoli teatrali per bambini dai quattro ai quattordici anni.

Sono tre gli appuntamenti, nati da un progetto di Gabriella Casolari.
Il primo spettacolo, per bambini dai quattro ai sei anni, si svolgerà il 5 e il 6 gennaio e s’intitolerà “Dammi un cinque”: fiabe che si snodano tra amori, affetti ed amicizia. Protagonisti che scoprono come le emozioni e i rapporti con gli altri siano stelle guida nel percorso della vita; uno spettacolo ideato e interpretato da Gabriella Casolari.

Il secondo appuntamento, per i bambini dai sei ai dieci anni, s’intitola “L’avventura di Tristano” e si svolgerà il 29 – 30 gennaio. Tristano non può dormire ed ecco cavalli e cavalieri, draghi e principesse prendere corpo in un vorticoso susseguirsi di avventure; uno spettacolo ideato e interpretato da Gianfranco Berardi e Gabriella Casolari.

Il terzo ed ultimo appuntamento, il 5 – 6 febbraio, riservato ai bambini dagli otto ai quattordici anni si intitola “Quando in Secchia c’era ancora l’acqua”: Giufà e Mingone sono personaggi sempre in bilico tra follia e normalità. Con il loro buffo e a volte assurdo comportamento svelano qualcosa di profondo che si cela sotto le apparenze della vita; lo spettacolo è ideato e interpretato da Lorena Lori e Gabriella Casolari.

In questa rassegna gli spettacoli proposti ruotano attorno ad un’idea di teatro che si fonda sulla semplicità, l’oniricità e l’emozione. Lo sforzo è stato quello di lavorare su semplici oggetti – pretesti, in grado di trasformarsi e ricaricarsi continuamente di nuovi significati. L’uso delle ombre cinesi è ricorrente e fondamentale per la struttura drammatica delle rappresentazioni, suggerendone una lettura più legata alle sensazioni che alla parola e ai rapporti psicologici.

Tutti gli spettacoli si terranno al teatro nella Casa nel Parco con inizio alle ore 16.
Per informazioni è possibile contattare il numero 349/3338463641 oppure direttamente il servizio attività culturali del Comune di Sassuolo allo 0536/1844766.