Epifania: 75 mln per calze e gadget

I gadget della Befana come calze, scope, dolciumi e le stesse riproduzioni della ‘vecchina’, simboli della festività del 6 gennaio, sono sempre più richiesti e acquistati.

Quest’anno, infatti, secondo le stime di Confartigianato, le 60.000 aziende artigiane che producono oggetti tradizionali legati al Natale e all’Epifania hanno visto crescere i consumi dell’8% rispetto allo scorso anno. Un giro d’affari che arriverà a 75 milioni di euro, laddove la vendita di prodotti artigiani per addobbi natalizi e presepi si attesta sui 95 milioni di euro.