Domani a Reggio Emilia si insedia il nuovo Prefetto

“Mi accingo ad esercitare il ruolo di rappresentante del Governo con assoluto spirito di servizio ed incondizionata dedizione, nell’interesse della laboriosa collettività, portatrice di così saldi valori e virtù civili, che vive in provincia di Reggio Emilia”. Lo scrive nel suo saluto alla città il nuovo Prefetto, Giuseppe Montebelli, che si insedierà mercoledì nella città emiliana.

“Sono particolarmente lieto ed onorato di aver avuto il privilegio di svolgere una nuova esperienza, umana e professionale, in questa splendida terra ricca di storia e tradizioni – ha scritto nel suo saluto il prefetto -. Il mio impegno sarà quotidianamente rivolto a tutelare i diritti dei cittadini, a contrastare con la massima determinazione ogni forma di illegalità, a contribuire alla valorizzazione delle autonomie e allo sviluppo economico e sociale del territorio”.

Montebelli ha aggiunto poi che una attenzione particolare sarà dedicata alle istanze ed ai bisogni delle categorie meno protette. “Alle giovani generazioni, che rappresentano la vera ricchezza del paese, va il mio più sentito augurio di un prospero e sereno avvenire nell’affermazione dei valori della democrazia”.

Il neo Prefetto ha rivolto anche un saluto alle rappresentanze politiche e sociali, agli amministratori locali, alle autorità civili, militari e religiose, agli esponenti del mondo dell’imprenditoria, del lavoro, della cultura e dell’arte, alle organizzazioni sindacali, agli organi di informazione, al volontariato e a tutta la popolazione della Provincia di Reggio Emilia. “Ben consapevole della complessità del compito che mi attende, ringrazio fin d’ora tutti coloro, cittadini, forze sociali e istituzioni, per l’aiuto e la collaborazione che vorranno offrirmi – ha aggiunto – nella certezza che da ognuno saprò trarre quell’indispensabile arricchimento, professionale e di vita, per svolgere al meglio la mia funzione”.