Mobbing: entro 2005 dati nazionali

Sono attesi entro la prima metà del 2005 i primi dati nazionali sul mobbing, in un’indagine condotta in tutta Italia dall’Istituto superiore per la prevenzione e la sicurezza del lavoro (Ispels).

Presentati anche i dati Inail sulle denunce per ‘disturbi psichici da costrittività organizzativa sul lavoro’ tra il 1999 e il 2004: record all’Emilia Romagna (15,6%), seguita da Puglia (12,2%) e Piemonte (11,2%). Rare in Molise e a Bolzano (0,4%) e in Trentino (0,6%). E’ quanto è emerso a Roma, nel convegno sul mobbing organizzato dal Consiglio Nazionale dell’Economia e del Lavoro.