Scontro treni: macchinisti non avevano bevuto alcolici

Nessuno dei quattro macchinisti
dei due treni coinvolti nello scontro di Bolognina di Crevalcore
aveva bevuto alcolici.


E’ il risultato della perizia compiuta dalla tossicologa
dottoressa Elia Del Borrello incaricata dalla Procura di Bologna
che indaga sul disastro. Il test alcolemico ha dato esito
negativo per Vincenzo Debiase, il macchinista
dell’interregionale Verona-Bologna, per Paolo Cinti, capotreno
dello stesso convoglio, e per i due macchinisti del treno merci.