Giornalisti Emilia R.: protocollo per applicazione contratto

La Fnsi, l’Aser (associazione
stampa dell’Emilia-Romagna) e Cgil, Cisl, Uil della Regione
Emilia-Romagna hanno sottoscritto un protocollo per l’
applicazione del contratto giornalistico Fieg-Fnsi a tutti
coloro che nell’ambito della Regione svolgono attività
giornalistica. Lo ha reso noto l’Aser con un comunicato.


Nel protocollo si sottolinea che “l’opportunità o meno di
applicare il contratto giornalisti agli addetti stampa della
Regione Emilia-Romagna ha visto Cgil, Cisl, Uil Regione e
Fnsi-Aser su posizioni diverse. L’approvazione dell’art.26 della
Legge regionale n.17/2004 in applicazione della L.150/2000 ha
spostato il livello e il merito del confronto”.
“Cgil, Cisl e Uil Regione e Fnsi-Aser – prosegue il
protocollo sottoscritto – concordano sulla necessità di
applicare il contratto giornalisti in tutti i suoi aspetti
normativi ed economici, nel pieno rispetto della deontologia
professionale. Si impegnano pertanto ad un’azione unitaria in
tal senso, partecipando in modo congiunto agli incontri con l’
Amministrazione regionale”. “Si impegnano altresì a
consultarsi reciprocamente prima di assumere decisioni ed
orientamenti su tale questione, anche rispetto alle ricadute che
la piena applicazione del contratto avrà sull’organizzazione
del lavoro giornalistico in Regione, sia in Giunta che in
Consiglio regionale. Possono altresì decidere modalità
congiunte di consultazione dei lavoratori interessati”.
Nel frattempo, sta proseguendo il confronto tra i sindacati
sottoscrittori del protocollo e la dirigenza della Regione per
definire tutti gli aspetti dell’applicazione del contratto
giornalistico che dovrebbe coinvolgere, dall’1 febbraio, oltre
venti giornalisti.