Criminalità: operazione ‘Gringo’ a Reggio Emilia

La presidente dell’Amministrazione provinciale di Reggio Emilia, Sonia Masini, ha espresso le proprie felicitazioni e quelle della Provincia alle forze dell’ordine e alla magistratura reggiana “per la brillante operazione ‘Gringo’ che ha portato allo smantellamento di cinque organizzazioni criminali dedite al traffico di cocaina a Reggio e in tutto il Nord Italia” e a una ventina di arresti.

“Non posso che valutare con preoccupazione – ha commentato Masini – gli scenari che si stanno delineando proprio in seguito a tale blitz. Mi riferisco, in particolare, alla possibilità che nuove cosche calabresi emergenti stiano cercando di ramificarsi nel nostro territorio, anche attraverso intese con la malavita extracomunitaria. Contro questo pericolo, sono certa che forze dell’ordine e magistratura, che troveranno da parte nostra la massima disponibilità, continueranno a lavorare con l’impegno che hanno sempre dimostrato e con un sempre maggiore spirito collaborativo.

Ma ritengo opportuno anche rinnovare un appello a tutti i cittadini – ed in particolare alla comunità calabrese, che la nostra provincia ha avuto modo di apprezzare da tempo – perché collaborino con le Istituzioni e sappiano isolare chi intende approfittare dell’accoglienza e del benessere che questa provincia ha sempre cercato di garantire a tutti, evitando che si radichino forme di malavita del tutto estranee al nostro modo di essere”.