Falso dentista denunciato nel reggiano

Un odontotecnico reggiano di 50 anni è stato denunciato dai carabinieri per esercizio abusivo della professione medica: da tempo, spacciandosi per dentista, curava pazienti ed eseguiva interventi in un ambulatorio a Casalgrande, ricavato da un locale originariamente adibito a garage.

I militari avevano cominciato le indagini a metà novembre, dopo la segnalazione di un cliente che si era insospettito per la mancanza del diploma di laurea in odontoiatria nello studio, mentre l’affissione è obbligatoria per legge.
Il pm della Procura di Reggio Emilia Luciano Guerzoni ha emesso un decreto di perquisizione e i carabinieri si sono così recati nello studio, dove hanno trovato un giovane cliente già trattato che stava uscendo, un anziano paziente in sala d’aspetto e un altro anziano appena entrato nello studio. Sala d’aspetto, studio completo di poltrona e varie strumentazioni, medicinali analgesici, siringhe e documentazione ‘clinica’ sono stati sottoposti a sequestro. Secondo i militari – che hanno ascoltato e verbalizzato i pazienti come persone informate sui fatti – il falso dentista aveva un vasto giro di clienti, provenienti anche da altri comuni del reggiano.