Modena: Questura emette divieto di telefonare a 32enne

Non potra’ utilizzare qualsiasi apparato di comunicazione ricetrasmittente, compresi i telefoni fissi e cellulari. E’ il divieto emesso (in forma di avviso orale) dalla Divisione della Polizia anticrimine della Questura di Modena nei confronti di un 32enne, M. P., nato a Mistretta (Messina).


Il provvedimento e’ stato assunto in base al testo unico di sicurezza: le comunicazioni potrebbero infatti essere un mezzo per agevolare reati e attivita’ illecite.