Bolletta Enel da oggi si paga in esercizi con marchio ‘Puntolis’

Da oggi la bolletta della luce dell’Enel si potrà pagare, con una carta bancomat, anche nei
bar, nelle tabaccherie, nelle ricevitorie nonché nelle cartolerie che espongono il marchio ‘Puntolis’. Si tratta di circa 20 mila esercenti che aderiscono all’iniziativa nata da un accordo tra Enel e Lottomatica.


Si
prevede che il nuovo servizio sarà utilizzato “da diverse
centinaia di migliaia di clienti che usufruiranno grazie a una
capillarità territoriale”: 20.000 tabaccherie, bar,
ricevitorie e cartolerie che espongono il marchio ‘Puntolis’ ,
ovvero tutti quegli esercizi commerciali selezionati e collegati
alle reti di Lottomatica Italia Servizi e Totobit (aziende del
Gruppo Lottomatica), ma anche nelle tabaccherie nelle quali non
si gioca al Lotto collegate alla rete Servizi Base 2001
(società controllata dalla FIT – Federazione Italiana
Tabaccai).

Per pagare la bolletta Enel è sufficiente comunicare all’addetto
del Puntolis, il numero Cliente Enel e l’importo da pagare,
riportati in alto a destra sulla bolletta, e procedere al
pagamento utilizzando la propria Carta Bancomat. Il Cliente
riceve un promemoria, valido come attestazione dell’avvenuta
operazione; la transazione viene comunicata, in tempo reale, in
via telematica ad Enel che la registrerà sul proprio sistema e
comparirà sul riepilogo del conto corrente bancario come
Pagamento bancomat fattura Enel.

Il servizio, in collaborazione con la FIT Federazione
Italiana Tabaccai, è attivo tutti i giorni dalle 6 alle 23,
compresi i festivi, ed ha un costo di 1 euro (lo stesso
praticato da altri enti esattori per servizi analoghi).