Modena: consulta immigrati, spesi 62mila euro

La spesa che il Comune di Modena ha sostenuto per l’organizzazione e la gestione delle elezioni della Consulta degli Immigrati, che si sono svolte il 19 dicembre 2004, è stata di 62.792 euro. Lo ha ricordato nel corso del Consiglio comunale l’assessore alle Politiche sociali Francesca Maletti, rispondendo ad una interrogazione presentata dal consigliere della Lega Nord Mauro Manfredini.

L’assessore ha ricordato che la spesa “suddivisa per gli 11.450 cittadini stranieri residenti, che vivono e lavorano a Modena, fa una spesa pro-capite di 5 euro e 48 centesimi, spesa ritenuta sostenibile a fronte di persone che lavorano e pagano le tasse”. A conclusione del suo intervento l’assessore ha anche sottolineato che “si spera in futuro non sia più necessario attivare forme differenziate di visibilità dei cittadini stranieri residenti, ma che gli stessi rientrino a pieno titolo, come tutti i cittadini residenti, nelle procedure elettorali previste dal nostro ordinamento”.