Sassuolo: giovedì Gran Galà del Ciclismo

Una serata di gala per salutare l’arrivo delle tre tappe conclusive della Settimana Internazionale di Ciclismo “Coppi e Bartali”: un momento di sport, spettacolo e buon umore. Tutto questo sarà il Gran Galà del ciclismo, organizzato dal Comune di Sassuolo in collaborazione con la Regione Emilia Romagna, le province di Modena e Reggio Emilia e il G.S Totip Pippo Ansaloni; che si terrà giovedì 27 gennaio alle ore 20,30 presso l’Aula Magna del Polo Scolastico di via Nievo.

La grande novità di questa serata che è entrata ormai a fare parte della tradizione sportiva di Sassuolo è la collocazione: gli organizzatori hanno scelto la nuova e attrezzatissima Aula Magna del polo scolastico, nei pressi del palazzetto dello sport. Una struttura moderna, attrezzata con le più nuove tecnologie audio e video, capace di contenere 700 persone comodamente sedute e, ulteriore motivo di comodità , dotato di un ampio parcheggio potendo sfruttare sia gli spazi riservati agli studenti di “Don Magnani” e “Volta” che quelli dedicata al Palasport e alla piscina comunale di via Nievo.
Una serata presentata dal popolare Antoine e condotta da un giornalista di spicco del panorama sportivo nazionale: l’inviato de Il Resto del Carlino, Il Giorno e La Nazione, Leo Turrini. Una serata che vedrà la partecipazione di atleti di spicco del panorama ciclistico internazionale: Luca Mazzanti, Domenico Pozzovivo e il D.S Bruno Reverberi della Panaria Navigare, che saranno accompagnati dal giovanissimo Emanuele Sella, atleta emergente capace di imprese eccezionali nello scorso Giro d’Italia e che, assieme a Cunego (che non potrà essere della serata ma parteciperà sicuramente alla manifestazione) è tra i più attesi della settimana internazionale di ciclismo Coppi e Bartali.
Assieme a loro, sul palco, ci saranno anche Adriano Amici , della Ss Emilia, Sergio Neri, fondatore di Bici Sport, Auro Bulbarelli, telecronista Rai e vincitore del premio “Una ceramica in punta di penna”.

Ospite d’onore della serata, però, sarà l’indimenticato e indimenticabile campione di sempre Felice Gimondi che ritirerà il premio “Coppi e Bartali 2005” realizzato a mano dall’artista sassolese Bruno Capra.
“Gimondi – dice l’assessore allo sport del Comune di Sassuolo Carla Ghirardini – si concede molto raramente a serate di questo tipo, per cui è un onore per noi poterlo ospitare e consegnargli un premio che ha vinto perché rappresenta una sorta di mostro sacro del ciclismo, nella sua persona sono incarnate le doti, lo spirito, la passione e il sacrificio che da sempre caratterizzano il grande ciclismo”.
Durante la serata, che sarà allietata dalla cantante sassolese Morgana Montermini che proporrà due omaggi canori a Coppi e Bartali, verranno presentate tutte le squadre giovanili della provincia di Modena.