Giornata memoria: Luzzatto, Shoah ancora attuale

”La Shoah e’ ancora di attualita’, sia per l’antisemitismo che tuttora e’ utilizzato per giustificare il genocidio, come dimostrano recenti episodi nati addirittura in ambienti universitari, sia per la banalizzazione che ne viene fatta trattandola come uno dei tanti avvenimenti della guerra”. Lo ha detto il presidente dell’Unione delle Comunita’ Ebraiche Italiane, Amos Luzzatto, che ha partecipato alla cerimonia con cui il presidente della Provincia di Modena, Emilio Sabattini, in occasione di un consiglio straordinario dedicato alla Giornata della Memoria e convocato a Carpi, ha deposto una corona nel vicino ex campo di concentramento di Fossoli da dove, diretti ai campi di sterminio nazisti, transitarono circa 5.000 deportati, tra i quali anche Primo Levi.


”Ma lo sterminio degli Ebrei non ha seguito la logica della guerra – ha detto ancora Luzzatto, secondo una sintesi diffusa dalla Provincia di Modena – Era una logica che, anche a costo di sacrificare l’economia bellica, privilegiava lo sterminio su qualunque altro obiettivo”.
Luzzatto, insieme a Sabattini e a una delegazione del consiglio, ha poi visitato anche il Museo monumento al Deportato.(