Piastrelle: da domani in mostra a Milano il Made in Italy

Inizia domani mattina presso la Triennale di Milano, con il convegno ‘Creatività ed impresa, per la promozione del made in Italy nel mondo’, l’avvicinamento all’Expo 2005 che si terrà nella cittadina giapponese di Aichi.
Un momento di incontro, primo di una lunga serie, che vede la Regione Emilia Romagna ed Assopiastrelle assieme per la valorizzazione di una delle produzione industriali più tipiche e famose nel mondo, le piastrelle di ceramica.


L’Expo 2005, che aprirà ai battenti il 25 marzo prossimo per concludersi sei mesi dopo, vedrà la presenza di 122 Nazioni e di sei organizzazioni internazionali e prevede la visita di oltre 15 milioni di persone. Il Padiglione Italia si compone di 40 tra imprese, istituzioni e centri culturali; per la Regione Emilia Romagna, l’unica realtà rappresentata sarà proprio quella delle piastrelle di ceramica. Prologo a questa esposizione è stato il concorso internazionale, patrocinato anche da Assopiastrelle e dall’Ordine Nazionale degli Architetti, per la realizzazione di una piazza nella città di Kobe distrutta dal terremoto: un intervento volto sia a qualificare una importante porzione della città, che per realizzare un monumento alla memoria del tragico evento.

La gara, a cui presero parte progettisti di tutto il mondo, venne vinto dallo studio di architettura Maschino & Agnoletto di Venezia, con un progetto la cui realizzazione finale ha visto la Regione Emilia Romagna ed Assopiastrelle donare alla città di Kobe una piazza che, a partire dall’aprile di quest’anno, verrà completamente rivestita di piastrelle prodotte dalla Ceramica del Conca. Ceramiche sperimentali sia nel senso del colore assolutamente originale utilizzato che delle soluzioni superficiali, indispensabili per far defluire l’acqua piovana e mantenere alto il livello di antiscivolosità: soluzioni mai viste in precedenza che hanno già ottenuto tutti i nullaosta da parte dei severi organi di controllo giapponesi.
Ed un modellino della piazza, unita ad alcune delle piastrelle che verranno utilizzate farà bella mostra di sè all’interno dello spazio espositivo all’Expo.

Proprio per illustrare le tante eccellenza che caratterizzano il made in Italy e che saranno in mostra ad Aichi, il Commissario Generale per l’Esposizione Universale Umberto Donati, ha organizzato – in collaborazione con la Fondazione ADI per il Design Italiano – per le 11.00 di domani mattina alla Triennale una tavola rotonda a cui prenderanno parte il Segretario Generale del Ministero degli Affari Esteri, ambasciatore Umberto Vattani, il Presidente della Regione Lombardia, on. Roberto Formigoni, il vice Presidente ADI Maurizio Morgantini, il Vice Presidente della Camera Nazionale della Moda, Ottavio Missoni, il Presidente della Brembo, Alberto Bombassei, ed il Presidente di Artemide, Ernesto Gismondi.