Carpi: cameriere trovato con 12 grammi di coca

Un cameriere di 27 anni, originario della Puglia, incensurato, è stato arrestato dai Carabinieri della Compagnia di Carpi per detenzione, ai fini di spaccio, di sostanze stupefacenti.


Da qualche tempo i Carabinieri stavano seguendo i movimenti del giovane, che è stato poi intercettato alla stazione di Modena, dove era giunto con un treno dal sud. Portava con sè più di 12 grammi di cocaina, oltre a lattosio e a un bilancino di precisione.