Maranello: palestinesi e israeliani in visita a Ferrari

Atleti palestinesi e
israeliani che insieme visitano la fabbrica della Ferrari a
Maranello. E’ successo oggi pomeriggio, a simbolo di pace e
riconciliazione proprio nel giorno della Memoria.

Si tratta degli otto podisti israeliani e dei cinque
palestinesi che lunedì prossimo a Modena parteciperanno alla
31/a ‘Corrida di San Geminiano’ sul percorso
Modena-Cognento-Modena. Altri tre palestinesi sono in arrivo
nella città emiliana.
E’ un’edizione speciale della corsa di San Geminiano – vinta
in passato anche da Stefano Baldini, oro olimpico nella Maratona
ad Atene – perché offrirà a corridori israeliani, paestinesi e
italiani l’occasione di lanciare un messaggio di pace tra i
popoli così come avvenne il 24 aprile 2004 sula strada da
Gerusalemme verso Betlemme. Lì, grzie alla Cei e al Csi, un
gruppo di atleti italiani, insieme ad un gruppo di podisti
israeliani, corse fino ad incontrarsi al check point con quelli
palestinesi che poi proseguirono fino a Betlemme con gli
italiani.

Domani podisti israeliani e palestinesi torneranno alla
Ferrari per visitare il museo, inoltre saranno ricevuti in
municipio, in Provincia e dall’arcivescovo.