Furti in due ville nel reggiano: 3 arresti

Sarebbero gli autori di due furti in ville del reggiano, dove avrebbero rubato anche alcuni contanti da un’auto in sosta: per questo tre cittadini cileni domiciliati a Milano hanno tentato di fuggire ai carabinieri di Sant’Ilario d’Enza, che ieri sera li hanno poi arrestati con l’accusa di resistenza e violenza a pubblico ufficiale.

I tre, prima a bordo di una Toyata Celica poi a piedi, hanno tentato di scappare, ma sono stati bloccati dai militari dopo una colluttazione, nella quale due carabinieri sono rimasti leggermente feriti. Gli uomini del 112 erano stati avvertiti da alcune telefonate di cittadini, insospettiti per quell’auto che girava fra le villette, in una zona dove negli ultimi mesi ci sono state diverse rapine in abitazioni isolate nelle colline reggiane e modenesi.

Alla fine sono finiti in manette: Felipe Cristian Morales Vasquez, 31 anni, con numerosi precedenti di polizia; Francisco Antonio Marin Ilabaca, 25 anni, anch’egli con precedenti; e Cristian Andrei Jara Betancourth, 26 anni, senza precedenti con la giustizia. I militari hanno anche sequestrato uno zainetto contente flessibili per spaccare casseforti, mini torce e vari strumenti da scasso. Nella zona dove i tre erano stati segnalati é stato scoperto un furto in una villa, dove sono stati rubati orologi, oro, contanti e un dvd per circa 2.000 euro; mentre il furto in un’altra abitazione non è stato portato a termine, forse proprio per l’arrivo dei carabinieri.