Scontro treni: 2a scatola nera conferma velocità

Anche i dati contenuti nella seconda scatola nera, quella che si trovava nella motrice di testa, confermano che era di 120 km all’ora la velocita’ del treno passeggeri interregionale Verona-Bologna che si e’ scontrato il 7 gennaio con il merci nei pressi della stazione di Bolognina di Crevalcore, provocando 17 morti.

Solo all’ultimo il macchinista del passeggeri avrebbe tentato la frenata. L’altra scatola nera, quella di coda, aveva fornito questi dati gia’ una settimana fa, quando era stata esaminata.
Dalla prossima settimana verranno sentiti macchinisti e capitreno che operano sulla linea per capire meglio come si lavora sulla linea e quali sono le condizioni di sicurezza.