Atleti israeliani e palestinesi alla maratona di Modena

Atleti israeliani e palestinesi insieme, in gara, alla ‘maratonina’ che si corre oggi nella città della Ghirlandina. La circostanza è stata sottolineata dal sindaco della città, Giorgio Pighi.

“La marcia della Pace per la fratellanza tra i popoli – ha detto Pighi – vuole essere la testimonianza di coloro che intendono lavorare per il futuro nel quale vi siano rispetto per tutti, al di sopra delle differenze di nazionalità, religione e idee politiche”.

In una lettera che Pighi ha inviato oggi al gruppo di atleti israeliani e palestinesi che prendono parte alla 31a edizione della Corrida di San Geminiano si legge ancora: “Abbiamo inteso dare il nostro piccolo contributo, con questo gesto di amicizia, perchè speriamo che, finalmente, le terre fra il Mediterraneo ed il Giordano possano un giorno raccontare all’umanità, non la storia di un conflitto infinito, ma le radici della cultura, del progresso e delle civiltà che sono stati donati al mondo con l’affermarsi delle grandi religioni monoteiste”.