Il sassolese Alberto Morselli pubblica primo album solista

Torna sulle scene musicali Alberto
Morselli, la prima voce dei Modena City Ramblers, con il suo primo album solista “Da un’altra parte” (pubblicato da Riservarossa/WEA), in vendita nei negozi di dischi dal 21 gennaio a 10 euro..

A segnare il ritorno di Morselli, a dieci anni di distanza da “Riportando tutto a casa”, il suo ultimo lavoro con i Modena City Ramblers, e’ un album dai testi intimi e personali, caratterizzato dall’unione tra sonorita’ elettroniche e strumenti acustici su cui spicca la sua voce, calda e avvolgente. I nove brani contenuti in “Da un’altra parte”, sono stati scritti da Alberto Morselli e da Fabio Ferraboschi, che hanno curato insieme anche arrangiamenti e suoni di questo lavoro.

Alberto Morselli nasce a Sassuolo nel 1966.
Dopo aver militato come tastierista prima e poi cantante all’interno di alcune di alcune band locali, nel 1991 e’ tra i fondatori dei Modena City Ramblers. Dopo anni di concerti, partecipazioni a festival e demotapes, nel 1994 viene dato alle stampe da X-Record il primo Lp del gruppo, “Riportando tutto a casa” . Nel 1995 l’album viene ripubblicato da Blackout Polygram con la partecipazione di Bob Geldof, ottiene un grande successo di pubblico e vende in totale piu’ di 160.000 copie.
Alberto Morselli rimane nei Modena City Ramblers fino alla fine del loro fortunato primo tour italiano che li vede condividere anche il palco con artisti del calibro di Van Morrison, Chieftains, Cranberries, Saw Doctors, The Pogues, Simple Minds.

Nel 1996 Morselli inizia un percorso da solista. Un percorso sostanzialmente mirato ad affrancarsi dalle sonorita’ folk che prima accompagnavano la sua voce, senza perderne il calore e l’efficacia lineare.