Calcio: club di A presentano domande rilascio licenza Uefa

Tutte le società di serie A hanno presentato nei termini previsti dal regolamento la domanda di rilascio delle licenze Uefa per la stagione 2005/2006; analoga domanda hanno presentato anche tre club di serie B, Arezzo, Perugia e Pescara, benchè non obbligati dalle norme in vigore. A renderlo noto è la Federazione italiana gioco calcio, che ricorda come il termine ultimo per la presentazione delle istanze fosse ieri, 31 gennaio.


Questi i tempi e le scadenze degli adempimenti a carico delle società per poter partecipare alle competizioni dell’Uefa: entro il 28 febbraio, i club devono presentare la documentazione richiesta; entro il 30 aprile possono trasmettere all’Ufficio licenze della Figc eventuali supplementi di documentazione; entro il 10 maggio, gli esperti verificano la documentazione e redigono, per ogni club, un rapporto che viene trasmesso alla Commissione licenze di primo grado; entro il 17 maggio la Commissione di primo grado esamina i rapporti ricevuti e decide se rilasciare o meno la licenza. In caso negativo, entro 7 giorni i club possono presentare ricorso alla Commissione licenze di secondo grado che si pronuncia entro il 30 maggio: qualunque controversia legata alla mancata concessione della licenza è delegata ad un collegio arbitrale costituito presso la Camera di conciliazione e arbitrato per lo sport presso il Coni.