Calcio: torna alla disciplinare Chievo-Modena

Torna davanti alla Commissione
Disciplinare la vicenda delle scommesse, che ha movimentato la scorsa estate calcistica. Per il 23 febbraio e’ stato fissato l’esame dei deferimenti del Procuratore federale in relazione alla gara Chievo-Modena del campionato 2003-2004.


Si tratta di quelle posizioni per le quali, il 25 agosto scorso, la Commissione Disciplinare, nell’emettere la sua decisione sulla vicenda delle scommesse, aveva chiesto un supplemento di indagine. Riguardano Romano Amadei (presidente Modena), Doriano Tosi (ds Modena), Antonio Marasco (gia’ tesserato per la societa’ emiliana), oltre che le due societa’ Modena e Chievo.