In calo abbandono minori e presenze in orfanotrofi

Secondo l’Osservatorio nazionale sui minori dell’Istituto degli Innocenti di Firenze, i minori abbandonati sono sempre meno e questo grazie anche alla norma che consente alle donne di non riconoscere il bambino dopo il parto in ospedale senza conseguenze civili o penali.

I bambini ospiti nei presidi residenziali socio-assistenziali al 2000 sono 23.825, per la maggior parte maschi (12.421) e residenti nel sud Italia (11.913 contro gli 8.225 nel nord Italia e 3.687 nel centro Italia). Il dato è sostanzialmente dimezzato rispetto al 1991 quando i bambini negli orfanotrofi risultavano essere 45.934. La regione che ha il numero maggiore di bambini ospiti è la Sicilia, con 4.456 unità, mentre quella che ne ha meno è la Valle d’Aosta, con 6 unità. Al 2003, i minori in stato di adottabilità erano 1.080 di cui 446 con genitori conosciuti e 634 con genitori sconosciuti, in aumento rispetto all’anno precedente ma in calo rispetto al picco del 1997 quando i bambini dichiarati adottabili in Italia erano oltre 1.460. Aumentano invece i delitti e le persone denunciate per abbandono di minori o incapaci (ma nel dato è compreso anche il delitto perpetrato a carico di anziani): se nel 1998 i delitti denunciati erano 456 (e le persone denunciate 260) nel 2002 i delitti sono stati 498 e le persone denunciate 408.