Consumi: in regione aumentano dell’ 11,5% nel 2004

Le famiglie dell’Emilia Romagna continuano a spendere: nel 2004 gli acquisti di tv, lettori Dvd, hi-fi, computer e quant’altro compreso nella categoria dei cosiddetti ‘elettrodomestici bruni’ sono aumentati dell’11,5% rispetto al 2003.

E sono aumentati anche (+5,2%) gli acquisti di mobili. Si tratta di aumenti di gran lunga superiori – +18,7% per gli elettrodomestici ‘bruni’ e +12,7% per i mobili – alla media nazionale. Gli aumenti hanno riguardato anche i piccoli elettrodomestici (+0,5%), con consumi percentuali in crescita addirittura del 19% rispetto alla media nazionale.
I dati sono stati elaborati dall’Osservatorio di Findomestic Banca e sono stati presentati questa mattina a Bologna.

Dunque, Emilia Romagna con livelli di spesa decisamente superiori alle medie nazionali per quanto riguarda mobili ed elettrodomestici; ma sono andanti bene anche gli acquisti di auto, soprattutto quelle di media cilindrata, e di moto (+17%).
Per quanto riguarda l’andamento dei consumi dei cosiddetti ‘beni durevoli’ nelle varie province dell’Emilia Romagna, Bologna detiene il primato con circa il 25% dei consumi complessivi dell’intera regione.