Vignola: Licia Maglietta a ‘I grandi interpreti del teatro’

L’inconfondibile voce-scrittura di Assia Djebar risuonerà domani nell’ultimo appuntamento della rassegna ‘I Grandi Interpreti del Teatro‘, in scena, come di consueto, nella Sala dei Contrari del Castello di Vignola.

È l’attrice napoletana Licia Maglietta a misurarsi con uno dei romanzi più noti della scrittrice algerina, ‘Vasta è la prigione’, opera che segna oltretutto un momento di svolta nella produzione letteraria della Djebar, la presa d’atto che si diventa soggetti di discorso e di sguardo solo passando attraverso il racconto autobiografico.

Sostenitrice dell’emancipazione femminile nel mondo islamico, dopo aver partecipato al Movimento di Liberazione dell’Algeria, Assia Djebar si è imposta come narratrice in lingua francese, raccontando i temi propri del suo mondo d’origine. All’impegno narrativo (i suoi libri sono tradotti in molte lingue), ha affiancato la poesia, la saggistica, la drammaturgia, la scrittura e la regia di opere documentaristiche e cinematografiche. Nel corso della sua carriera ha ricevuto numerosi riconoscimenti internazionali tra cui, nel 2000, il prestigioso Premio per la pace.

In ‘Vasta è la prigione’ la Djebar ricostruisce le ragioni del lungo mutismo infantile della madre, morta alla parola quando l’amata sorella maggiore le viene sottratta all’improvviso da una malattia mortale.

Per informazioni: Rocca di Vignola 059.775246.