Turismo: ‘Terra di motori’ si promuove a Shanghai

A Shanghai, in occasione del motomondiale che si svolgerà domenica, la Regione Emilia-Romagna e Apt Servizi fanno partire la prima azione di promozione turistica con un’iniziativa di tre giorni, da giovedì a sabato, e in modo particolare il 28 con un evento, ‘Emilia-Romagna: Land of Art, Culture, Tourism and Motors‘, che si terrà al Centro Servizi della Regione nella città cinese.


L’evento – che sarà seguito da 35 testate giornalistiche tra radio, televisione e carta stampata e che coincide con l’inaugurazione dell’ufficio turistico regionale a Shanghai – è stato organizzato per promuovere il territorio, l’arte, la cultura e il turismo dell’Emilia-Romagna, e utilizzerà una chiave di lettura molto gradita ai cinesi: la tecnologia meccanica e la grande tradizione dell’Emilia-Romagna in fatto di motori. La regione è un punto di riferimento molto importante dell’universo dei motori, una vera e propria ‘Motor Valley’ per tutti gli appassionati. In duecento km di Via Emilia, infatti, sono concentrati quasi tutti i marchi più importanti della meccanica su due e quattro ruote. Case come Ferrari, Lamborghini, Ducati, Maserati, De Tomaso, Dallara, Minardi, Malaguti, Morini sono nate in questo lembo di terra, come se all’Emilia-Romagna fosse stato concesso un terreno particolarmente fertile per la crescita e lo sviluppo di prodotti motoristici ineguagliabili che tutto il mondo – Cina compresa – invidia.
A testimonianza di questa vocazione motoristica, alle aziende si aggiunge l’estro dei grandi piloti nati in questa terra. E proprio i piloti di casa saranno tra gli ospiti d’onore dell’inaugurazione dell’ufficio dell’Emilia-Romagna: Loris Capirossi (Moto GP), Marco Melandri (Moto GP), Alex De Angelis (250), Alex Baldolini (250), Max Sabbatani (250), Andrea Dovizioso (250), Manuel Poggiali (125), Mattia Pasini (125), Marco Simoncelli (125).

In occasione dell’inaugurazione dell’ufficio di Apt Servizi, la Ducati allestirà un’esposizione dei suoi modelli più famosi e, a conferma della collaborazione tra le ‘Rosse di Borgo Panigale’ e l’Emilia-Romagna, a partire proprio dal Gran Premio della MotoGp in Cina – come annunciato dal presidente della Ducati Federico Minoli, che giovedì sarà a Shanghai – il logo della Regione sarà presente sulla piastra di sterzo delle Desmosedici del Ducati Marlboro Team, guidate da Capirossi e Checa. Ai partecipanti verrà distribuito anche un depliant, in lingua cinese, su ‘Terra di Motori’: una sorta di breve viaggio attraverso i miti della velocità nati in Emilia- Romagna.
All’evento del 28 aprile saranno presenti – oltre a rappresentanti della stampa e del mondo imprenditoriale cinese – Mario Filippo Pini, console generale dell’Italia a Shanghai, Duccio Campagnoli, assessore regionale alle attività produttive, Roberto Franchini, consigliere di Apt Servizi, e Yuki Trivisonno, responsabile marketing di Apt Servizi.

A Shanghai in questi ultimi anni si sono insediate oltre 30 imprese industriali tra le più significative dell’Emilia- Romagna. Ora Regione Emilia-Romagna e Apt Servizi attraverso la promozione turistica arricchiranno ulteriormente la funzione del Centro Servizi di Shanghai come ‘porta verso l’Emilia-Romagna’.
Prima regione italiana ad avere aperto un ufficio in Cina, e in modo particolare a Shanghai, città in pieno sviluppo e simbolo della grande evoluzione economica cinese, l’Emilia-Romagna ha già avviato intense trattative commerciali sul piano delle attività produttive e del turismo con diverse ditte e tour operator di questo Paese. Nella profonda trasformazione della società cinese, un posto di rilievo è occupato dall’apertura verso l’occidente e dalla conseguente propensione del turista cinese ai viaggi verso l’estero. Attenta ai numerosi segnali di interesse lanciati in direzione dell’Italia, l’Azienda di Promozione Turistica dell’ Emilia- Romagna, Apt Servizi, ha deciso di avere un punto di riferimento all’interno del Centro Servizi che la stessa regione ha aperto in una delle zone più centrali e commerciali di Shanghai, in Xintiandi Plaza, lo scorso anno. Nella sede della Regione trovano posto il sistema Camerale, quello Fieristico e, ora, anche uno sportello turistico di Apt Servizi che curerà i rapporti con i tour operator cinesi, attratti dall’Italia in generale e dai prodotti e dalle località dell’Emilia-Romagna in particolare. Di grande interesse per il turista cinese sono, oltre agli itinerari artistici (sulle città d’arte punta il 90% delle agenzie cinesi), i prodotti di lusso, la moda e quindi tutto il made in Italy, il calcio, le moto, la Ferrari e lo sport in genere.
L’interesse alle potenzialità del mercato turistico cinese ha già convinto un tour operator dell’Emilia-Romagna,,ad aprire un proprio ufficio commerciale all’interno della sede della Regione a Shanghai.