Appenino: un week-end con le ‘orchidee spontanee’


Un week end per scoprire le bellissime orchidee spontanee che crescono nel Parco di Santa Giulia (Monchio di Palagano) e nelle Valli del Dragone.

Lo propone Ideanatura per il 7 e 8 maggio, con escursioni guidate a cui fanno da corollario proiezioni, menu a tema e musica. Si parte sabato 7 maggio (ore 15) dal Centro servizi parco alla ricerca delle fioriture nelle zone umide della parte piu’ disabita della Valle del Rossenna. Il percorso (che non presenta particolari difficolta’ e dura circa 3,30 ore) si snoda su mulattiere e antiche strade di montagna. Escursione piu’ cena 18 euro, bambini 14.

La mattina dopo (ore 10) si vanno invece ad ammirare le abbondanti fioriture dei ‘gigli’ (narcisi) che coprono i prati attorno alla casa-torre chiamata appunto Ca’ de Gili. La torre e’ un esempio ben conservato del 1500 con arenarie scolpite, tra cui spicca l’architrave del portone principale con lo stemma della casata che riporta al centro il giglio. Si percorrono stradine e mulattiere e al ritorno si attraversa l’antico borgo di Ca’ de Ponzi. L’escursione (turistica) dura circa 2,30 ore.

Passeggiata piu’ pranzo 22 euro, bambini 18.

Nel pomeriggio (ore 15), visita guidata gratuita alla fioritura delle orchidee del parco: nell’area sono presenti una quindicina di specie, alcune delle quali particolarmente rare.

Info: 0536/966112 – 339/2943736

RLa domenica successiva, 15 maggio, e’ in programma un’escursione guidata in mountain bike, che, oltre alla fioritura delle orchidee, propone un tuffo nella storia e nelle tradizioni delle Valli del Dragone, dove vengono ripercorsi i sentieri dei briganti e dei partigiani. Al rientro, gnocco e tigelle al Centro servizi del Parco di S.Giulia. A richiesta, pernottamento e prima colazione in B&B o alloggi rurali.

Info: Ciclonatura, 380/7222590 o 339/5915560