Nona edizione concorso ippico internazionale CSI

Modena rinnova il suo tradizionale appuntamento con il concorso ippico internazionale CSI, da venerdì 29 aprile a domenica 1 maggio, al Parco Novi Sad.

Questa edizione risulta fra i concorsi che la Fei (Federazione Equestre Internazionale) ha ritenuto fra i migliori nel mondo, tappa di avvicinamento ma soprattutto di qualificazione per i prossimi Campionati Europei 2005 (a luglio a San Patrignano) e Mondiali 2006.


Il concorso vanta un montepremi di oltre 162.000 euro, 270 cavalli, 100 cavalieri iscritti in rappresentanza di 18 nazioni (Argentina, Austria, Belgio, Bulgaria, Egitto, Francia, Gran Bretagna, Germania, Irlanda, Israele, Giappone, Libia, Liechtenstein, Olanda, Nuova Zelanda, Svezia, Svizzera e Italia).
Direttore di campo sarà Uliano Vezzani.

L’evento è organizzato dall’Artec in collaborazione con il Comune di Modena, vanta il patrocinio della Provincia di Modena, della Regione Emilia Romagna, dell’Accademia Militare di Modena, nonchè della Federazione Italiana Sport Equestri (Fise) e ha il supporto di sponsor come DoDo (Pomellato), Arcese Mercuri e Sai-Fondiaria.

”La passione dei modenesi per le gare equestri – ha affermato il sindaco di Modena Giorgio Pighi – di antica tradizione, ha accompagnato tutte le edizioni del Concorso Ippico ‘Città di Modena’, che in questi anni si è qualificato come manifestazione sportiva di particolare rilievo, divenendo un appuntamento obbligato per gli appassionati e per i migliori protagonisti dell ‘equitazione nazionale ed internazionale”.
”L’amministrazione Comunale ritiene perciò – ha concluso il sindaco – doveroso collaborare attivamente alla manifestazione, con la consapevolezza di concorrere al successo di un evento sportivo di assoluto prestigio”.