A Nonantola scoperta una discarica abusiva

Avevano ammassato in un terreno agricolo adiacente ad un capannone numerose carcasse di automezzi, rottami ferrosi e cumuli di altro materiale senza l’autorizzazione.
La discarica abusiva è stata scoperta, nei giorni scorsi, a Nonantola dagli agenti del nucleo ambientale della Polizia provinciale di Modena.


L’episodio è stato segnalato all’autorità giudiziaria che ha disposto il sequestro dell’area; il reato contestato ai responsabili della ditta è quello di costituzione di discarica abusiva come previsto dalla normativa sui rifiuti (decreto Ronchi).

L’esito del sopralluogo è stato inviato anche all’ufficio Controlli ambientali della Provincia che ora dovrà indicare ai responsabili tutte le prescrizioni necessarie per eseguire la bonifica dell’area.

L’intervento fa parte di un piano di controlli mirati da parte della Polizia provinciale sulla corretta attività di demolizione e smaltimento di automezzi.