Bologna: tentano furto in un bar, 3 arresti

Tre ladri sono stati bloccati la scorsa notte mentre stavano svaligiando il bar ‘Hobby’ di via Tibaldi, in zona Corticella.

Il furto è stato sventato grazie alla segnalazione di un passante, che ha chiamato il 113 dopo avere notato, in piena notte, alcuni movimenti sospetti intorno al locale. Davanti alla saracinesca semiaperta era infatti parcheggiato un furgone, con targa slava, e accanto era ferma una donna, con il tipico atteggiamento del ‘palo’.

I sospetti sono poi stati confermati: arrivati sul posto, i poliziotti hanno subito bloccato la donna, Samija Bajra, croata di 37 anni, mentre i due complici sono stati sorpresi all’interno del bar, accovacciati dietro il bancone, nel vano tentativo di nascondersi. Si tratta di Rifat Amir Mehovic, slavo di 47 anni, e di un trentenne italiano, Renato Dasic, originario di Como. I due avevano già scassinato il registratore di cassa, una macchinetta cambiamonete e un videopoker, racimolando più di 800 euro.

Gli arnesi da scasso erano sparsi sul pavimento del locale, mentre sul furgone è stata trovata altra refurtiva: due autoradio e un libretto di assegni, risultato rubato nel dicembre scorso a Torino. I tre tutti finiti in manette per concorso in furto aggravato, ricettazione e porto ingiustificato di attrezzi da scasso.