Rinnovato accordo Cremonini-Cisalpino AG

Il Gruppo Cremonini ha rinnovato l’accordo con Cisalpino AG, società italo-svizzera controllata pariteticamente dalle Ferrovie dello Stato italiano e da un pool di Ferrovie e cantoni Svizzeri, per i servizi di ristorazione a bordo dei 20 treni, 16 ETR ad alta velocità e 4 Eurocity, che collegano quotidianamente la Svizzera con l’Italia.

Il rinnovo del contratto, della durata di circa due anni con scadenza a dicembre 2006, svilupperà un fatturato complessivo stimato di oltre 7 milioni di Euro. Secondo player europeo nel settore della ristorazione ferroviaria “’n board’, Cremonini opera sui treni Cisalpino delle ferrovie svizzere dal 1996, offrendo quotidianamente servizi di ristorazione sulle carrozze ristorante, nei bar e con carrelli minibar ad oltre 1,4 milioni di viaggiatori all’anno.

Nel 2004 la divisione ristorazione di Cremonini ha realizzato ricavi totali consolidati per 268,2 milioni di Euro; il fatturato specifico delle attività a bordo treno è stato pari a 149,0 milioni di Euro, di cui oltre il 67% all’estero. A conferma del consolidamento del Gruppo a livello internazionale, Cremonini è presente oggi su 630 treni in 7 Paesi europei, sui quali eroga diversi servizi di ristorazione, con oltre 35 milioni di clienti serviti nell’ultimo anno.