Fiorano: ceramica, grande manifestazione congressuale

Il Centro Ceramico Bologna, L’Università di Modena e Reggio Emilia, la Federchimica ed il Comune di Fiorano Modenese hanno promosso una grande manifestazione nazionale sull’innovazione tecnologica per il settore dell’industria ceramica.
L’evento avrà luogo il 10-11-12 maggio, presso il Palazzo Astoria, a Fiorano Modenese.


L’industria italiana delle piastrelle di ceramica sta attraversando un momento piuttosto delicato, poichè si deve confrontare con la crescente competività dei Paesi extracomunitari.

La scelta di aumentare il valore aggiunto della produzione, passando dalla monocottura al grès porcellanato, per aumentare i margini di profitto, si scontra oggigiorno con problemi di gestione di ordini sempre più frammentati e di ridotte quantità, evitando nello stesso tempo penalizzanti stoccaggi a magazzino, la cui soluzione richiede una sempre maggiore flessibilità di gestione della linea produttiva con impianti ad altissima produttività.
La ricerca e l’innovazione dei processi, dei prodotti e degli impianti è l’unica risposta alla situazione congiunturale che l’industria ceramica sta attraversando, affinchè possa mantenere la sua posizione di guida e di riferimento sul mercato internazionale.


Il Meeting “INNOVATION DAYS”, che quest’anno si svolge in tre giornate, vede trattati temi relativi ad una sempre maggiore valorizzazione estetica dei prodotti, coniugata ad una maggiore flessibilità di gestione degli impianti produttivi.

Grande rilevanza viene data anche a temi più classici quali l’automazione del processo, la logistica e l’efficienza energetica.

Come spunto di riflessione verrà trattato anche l’argomento delle nanotecnologie, al fine di individuarne un possibile futuro sviluppo applicativo nel settore.

Lo scopo che il Meeting si propone è quello di acquisire conoscenza sulle innovazioni che si stanno sviluppando e che si possono applicare con successo al settore ceramico al fine di mantenere la competività dell’industria nazionale.


Come tradizione, anche quest’anno verrà conferito il Premio “INNOVAZIONE IN CERAMICA” il quale verrà consegnato al Comm. Giuliano Mussini, Presidente di Panariagroup Industrie Ceramiche spa.

Il Comitato dei Referee ha istituito inoltre, a partire dal 2005, due Premi “ad Honorem” da affiancare al tradizionale Premio “Innovazione in Ceramica”, da assegnare a Personalità di chiara fama, che abbiano offerto un contributo significativo a livello internazionale allo sviluppo dell’innovatività, nella sua accezione più ampia.

Sono stati nominati vincitori del premio “Innovazione 2005 ad Honorem”:
il Dott. Lapo Edovard Elkann, Responsabile Worldwide dell’Ente Brand Promotion di FIAT Auto spa ed il Dott. Mario Moretti Polegato, Presidente di GEOX spa.

La cerimonia della consegna dei Premi Internazionali “Innovazione 2005” si svolgerà presso l’auditorium del Palazzo Astoria di Fiorano Modenese, il giorno 10 maggio, alle ore 17.30, con l’intervento di autorevoli esponenti delle Istituzioni locali, delle Organizzazioni professionali, del Governo e del settore produttivo.