Si era allontanato dalla Casa di Lavoro di Modena, arrestato

Camorrista, ricercercato, è stato individuato e arrestato dai Carabinieri a Pescara, tradito dal suo amore per una donna, con la quale si era dato appuntamento nel capoluogo adriatico. Si tratta di Luigi Reale, 58 anni, originario di Napoli.
Reale si era allontanato dalla Casa Lavoro di Saliceto S. Giuliano, dove avrebbe dovuto scontare ancora un anno.

A suo carico vi sono varie condanne per traffico di sostanze stupefacenti e associazione per delinquere. L’uomo è stato individuato ad una fermata degli autobus delle linee extraurbane, a Pescara: era con una donna appena giunta da una città del Nord Italia. Al controllo dei documenti, l’uomo ha esibito una carta d’identità contraffatta. Nel tentativo di evitare di essere riconosciuto, Reale aveva modificato cognome e data di nascita. La donna, 40enne napoletana, è stata denunciata perchè in possesso di due coltelli di tipo proibito.