Bologna: Polizia, in un mese 65 arresti

65 persone arrestate (47 stranieri, 18 italiani) per spaccio o detenzione di stupefacenti. E’ il risultato della polizia di Bologna nel mese di aprile, che triplica quello dell’ anno scorso quando nello stesso periodo con le medesime accuse erano finite in carcere 22 persone.

Nell’ambito dei controlli sono stati sequestrati 63 grammi di marijuana e 3 chili e 800 grammi di hascisc, 120 grammi di anfetamina e ecstasy, mezzo chilo di eroina, 250 grammi di cocaina e 300 dosi di Lsd.

Solo nell’ ultimo week end sono state diverse le operazioni degli agenti in borghese e in divisa della Questura bolognese.

Gli uomini della squadra mobile venerdi’, alle 19 in via di Corticella, nelle vicinanze del centro commerciale Cadoro, hanno notato un cittadino extracomunitario che si guardava attorno in modo guardingo. Dato che si trattava di un noto spacciatore i poliziotti hanno deciso di perquisirlo, e in effetti nascosti nei pantaloni gli agenti hanno trovato 983 grammi di hascisc diviso in otto stecche. Abdul Kali, palestinese di 23 anni, senza fissa dimora e con precedenti, e’ stato quindi arrestato.


Il giorno successivo alle 18 in carcere e’ finito un tunisino di 20 anni, scoperto dagli agenti del 113 mentre nascondeva dentro un veicoloincidentato nel deposito automezzi di via Fioravanti un pacchetto che conteneva eroina per 166 grammi.
Ieri sera alle 22 e’ stata invece una fonte confidenziale a permettere agli agenti del 113 bolognese di arrestare uno spacciatore in piazza Puntoni. Il confidente infatti aveva descritto il pusher (maghrebino, con berretto con visiera e zainetto scuro) e cosi’ i poliziotti lo hanno individuato poco dopo. Non appena ha visto i poliziotti, il ragazzo ha gettato a terra un pacchetto ed e’ fuggito in direzione di via Zamboni.
Fermato dagli agenti, il giovane extracomunitario ha tentato di spacciarsi per minorenne dicendo di essere marocchino e di avere 15 anni, ma l’ esame auxologico disposto dal Tribunale dei minorenni ha accertato che ne ha 17. Nel pacchetto recuperato dagli agenti c’erano 54 grammi di hascisc, cosi’ il marocchino e’ stato arrestato per detenzione a scopo di spaccio e portato nel carcere minorile del Pratello.