Formigine: più sicurezza per cicli e pedoni

Formigine lavora in questi giorni per la messa in sicurezza il passaggio ciclabile in due punti della città. Proprio con l’arrivo della bella stagione, quando si intensifica tra i cittadini l’uso del bicicletta, il Comune sta infatti per portare a termine l’intervento avviato nelle scorse settimane sul cavalcavia di Via Ferrari.

Su questo tratto infatti l’aumento consistente del traffico veicolare ha reso necessaria la netta separazione tra veicoli e pedoni al fine di garantire l’incolumità proprio di questi ultimi, che attraversano a piedi il cavalcavia. In questo caso si è proceduto alla realizzazione di un percorso, che ha una larghezza media di circa 2 metri, sull’attuale sede stradale. Il tratto, che si sviluppa per una lunghezza di circa 440 m, è stato realizzato senza opere di demolizione e scavi, mentre nella zona centrale del ponte è stato installato un parapetto di una sessantina di metri.

Nello stesso ambito di interventi stanno invece per partire i lavori per la messa in sicurezza dei ciclisti lungo alcuni tratti della Via Pascoli, dove già era stata realizzata una pista ciclabile. IN questo caso l’intervento consiste nel posizionamento di ulteriori parapetti idonei a mettere in protezione il percorso pedonale esistente, nel tratto compreso tra la Via Radici ed il cavalcavia. Lo stesso intervento verrà effettuato nel tratto ai piedi del cavalcavia in direzione del centro di Formigine. Il percorso pedonale non subirà alcuna modifica relativamente alla dimensione della sezione del marciapiede, in quanto i parapetti verranno posizionati in corrispondenza della filetta esistente che delimita il marciapiede.