Nasce a Reggio Emilia la ‘Carta giovani’

Nasce a Reggio Emilia la ‘Carta Giovani’ per favorire i contatti e le relazioni tra l’Amministrazione comunale e i ragazzi e dei ragazzi fra loro, sfruttando le nuove opportunita’ offerte dai telefoni cellulari e internet.

Un nuovo strumento che intende assicurare una maggiore comunicazione e moltiplicare le occasioni di crescita e realizzazione personale nell’ambito della comunita’ cittadina.

Le informazioni inviate dal Comune convergeranno su un domicilio virtuale, creato solo su richiesta del singolo, e i giovani potranno anche sottoporre alla stessa Pubblica Amministrazione richieste specifiche, oppure decidere di entrare a far parte di gruppi di interesse, mettendosi in contatto tramite la rete con altri giovani con cui condividono passioni e obiettivi. L’iniziativa, di imminente realizzazione, e’ stata annunciata dall’assessore alle Politiche giovanili Iuna Sassi nel corso della prima delle due giornate dedicate alla definizione del Piano Giovani Partecipato. Un progetto che, prendendo ispirazione dal ‘libro bianco’ della Commissione Europea e dalle linee programmatiche della Regione Emilia Romagna, si prefigge di elaborare per la prima volta un piano costruito con la partecipazione diretta dei giovani.


A Reggio Emilia i giovani
tra i 15 e i 29 anni sono 24.500 e su una una popolazione complessiva di 155.000 abitanti costituiscono circa il 16,5%.