Modena: cucina sporca, sanzionato rosticcere

Pavimento della cucina unto, muri sporchi e attrezzature incrostate. E’ quanto hanno scoperto operatori del nucleo di polizia commerciale della Polizia Municipale nel corso di un controllo ad una rosticceria nel centro storico della città.

L’attività, gestita da un cittadino straniero, è specializzata nella produzione di keebab, panini e verdure cotte. Gli agenti hanno intimato al titolare della rosticceria di ripristinare le condizioni igieniche del locale ed inviato un’informativa al Dipartimento attività economiche del Comune e all’Asl per valutare un eventuale periodo di chiusura del locale. Per il momento è scattata una sanzione di 308 euro.