Servizio civile volontario: bando per 250 posti

Trenta progetti di Servizio civile volontario per un numero di posti pari a 250. Si tratta del bando per il 2005 che interessa le iniziative previste in provincia di Modena. Le volontarie e i volontari potranno essere impiegati nei settori di assistenza, cura e riabilitazione, reinserimento sociale, prevenzione e protezione civile, difesa ecologica, tutela e salvaguardia del patrimonio forestale, salvaguardia e fruizione del patrimonio artistico, promozione culturale, educazione.


Lo comunica il Copresc di Modena, il Coordinamento enti di servizio civile presieduto dall’assessore provinciale Maurizio Guaitoli. La scadenza per la presentazione delle domande è prevista per il 1 giugno 2005. Ragazze e ragazzi tra i 18 e i 28 anni (questi ultimi non ancora compiuti) potranno prestare servizio per un periodo di 12 mesi. Tale periodo è riconosciuto utile ai fini del diritto e della determinazione della misura dell’assicurazione generale obbligatoria per l’invalidità, la vecchiaia e i superstiti. Ai volontari in servizio civile spetta un trattamento economico netto di 433,80 euro mensili, una polizza assicurativa a copertura dei rischi, il riconoscimento dell’anno svolto ai fini della copertura previdenziale ed eventuali crediti formativi.

Gli enti proponenti i progetti sono: Comune di Modena; Caritas diocesana di Modena; Arci servizio civile di Modena; Pubbliche assistenze aderenti all’Anpas di Carpi, Camposanto, Castelnuovo Rangone, Castelfranco Emilia, Formigine, Modena, Pavullo, S.Prospero, Soliera, Vignola, Zocca; Aism sezione di Modena; Unione italiana ciechi sezione di Modena; Unione italiana lotta alla distrofia muscolare sezione di Modena; Misericordia di Modena; Cenasca Cisl-Acli di Modena; Comuni di Pavullo, Fanano, Serramazzoni, Lama Mocogno, Polinago, Concordia, Formigine, Fiorano; Cooperativa sociale l’Arcobaleno; Cooperativa sociale Nazareno di Carpi; Libera associazione genitori di Vignola.

Per maggiori informazioni sul contenuto dei progetti e sulle modalità per volontarie e volontari di prendervi parte, è disponibile lo sportello del Copresc (Cordinamento provinciale enti di servizio civile) che si trova all’Informagiovani del Comune di Modena (in Piazza Grande 17, telefono 059/20312). In alternativa è possibile consultare il sito internet della Presidenza del consiglio dei ministri-ufficio nazionale per il Servizio civile (Servizio Civile).