Castagnetti colto da infarto, in ospedale a Catania

Il capogruppo alla Camera della Margherita, Pierluigi Castagnetti, reggiano, 60 anni il prossimo 9 giugno, è stato colto da un grave malore mentre stava partecipando a una manifestazione elettorale nel Catanese.

Il parlamentare è stato trasportato d’urgenza dalla scorta nell’ospedale Vittorio Emanuele di Catania, dove in medici, secondo quanto si è appreso, gli avrebbero diagnosticato in principio di infarto al miocardio.

L’esponente della Margherita sarà sottoposto ad un intervento di angioplastica. Le sue condizioni non sarebbero gravi.
Castagnetti si trovava a San Giovanni La Punta per partecipare a una manifestazione a sostegno del candidato sindaco del centrosinistra, Andrea Messina. Poco prima del suo intervento l’esponente della Margherita ha avuto un malore. A soccorrerlo è stato il suo collega di partito, Giovanni Burtone. Castagnetti è stato accompagnato sulla macchina della sua scorta e portato subito in ospedale. Secondo quanto si è appreso il parlamentare è rimasto sempre vigile e presente a se stesso.