Bologna: nomade bloccata dopo furto

Sorpresa dopo un furto in appartamento, e’ stata bloccata dal propietario di casa, che ha recuperato la refurtiva e l’ha trattenuta fino all’arrivo della polizia. E’ accaduto nel tardo pomeriggio di ieri in via Bellinzona, nella zona collinare di Bologna. In manette e’ finita una nomade di 35 anni, di origine serba.

La donna, insieme a due complici, si era introdotta nell’abitazione forzando una finestra ma, al momento di uscire, si era trovata di fronte i padroni di casa. Le altre due donne, descritte come zingarelle sui 15 anni, sono riuscite a fuggire, mentre la piu’ grande e’ stata bloccata dall’uomo, un bolognese di 41 anni. Dall’appartamento il gruppetto aveva trafugato 1.500
euro in contanti, alcuni monili e una borsa da donna: tutta merce trovata in possesso della serba, poi consegnata agli agenti del 113 che l’hanno arrestata per furto aggravato. La donna e’ stata poi rimessa in liberta’, perche’ al quinto mese di gravidanza.