Formigine: l’Anpi premia le scuole

Per l’attenzione che gli insegnanti hanno rivolto alla storia del secondo dopoguerra e al significato della lotta partigiana, ma anche per la loro capacità di coinvolgere i giovani studenti attraverso iniziative di conoscenza e ricordo della Resistenza. Con queste motivazioni la sezione formiginese dell’Anpi, l’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia, ha consegnato sabato mattina ai dirigenti scolastici di tre scuole del territorio targhe di encomio e ringraziamento per le iniziative organizzate in occasione dello scorso 25 Aprile.


Alla consegna dell’attestato erano presenti il Sindaco di Formigine Franco Richeldi, l’ex partigiano “Jhon” Azzolini, memoria storica della lotta partigiana formiginese, ed il tesoriere dell’Anpi, Romano Drusiani. A ricevere la targa sono stati Maria Cecilia Quartieri, Vice Dirigente Scolastico della Scuola Elementare 1° Circolo di Formigine “Carducci”, Siriana Farri, Dirigente Scolastico del 2° Circolo “Don Milani” di Casinalbo e Maria Cristina Mammi, Dirigente Scolastico della Scuola Media statale “A. Fiori” di Formigine.

L’auspicio manifestato dal Sindaco Richeldi, dai membri dell’Associazione dei Partigiani e dai dirigenti che hanno ricevuto il premio è stato quello di proseguire con tale impegno anche negli anni a venire, con l’obiettivo specifico e prioritario di coinvolgere sempre più i giovani in iniziative, studi, attività di sostegno legate ai valori della Resistenza, nonché garantire l’insegnamento della Storia Contemporanea sin dai primi anni della scuola dell’obbligo.